Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Cagliari -la storia- 5.2012
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Vittorie con precisione chirurgica

È merito del chirurgo Gaetano Fichera se il 30 maggio 1920 nacque il Cagliari Football Club

di A.S. Bisceglia

  Il suo simbolo dalla fondazione a oggi, i Quattro mori. Che poi sono l’emblema della Sardegna e che campeggiano su ogni bandiera rossoblu. Nel caso della società, la benda non copre gli occhi e lo sguardo è volto verso destra, sempre sullo stendardo regionale, come a guardare le vittorie possibili. Isolani sì. Ma non isolati dal mondo. Anzi, con tante relazioni, in continente o pure lontano, migliaia di chilometri via mare. Forse non tutti sanno che il presidente Cellino, dopo aver preso residenza a Miami sei anni fa, gli è venuto in mente di creare una squadra satellite giovanile del Cagliari in grado di scovare giovani talenti negli Stati Uniti d’America, nella Florida per la precisione. Un team battezzato Miami Strike Force e successivamente Cagliari Strike Force. E forse non tutti sanno che l’unico gemellaggio che a Cagliari dura da circa 20 anni iniziò nel 1990 col Foggia: una rappresentanza di tifosi pugliesi fa normalmente visita, almeno una volta durante il campionato, ai tifosi del Cagliari. Le due tifoserie per l'occasione si ritrovano allo stadio Sant'Elia  e cantano insieme. Questo avviene normalmente quando il Cagliari affronta squadre con cui nutre una certa rivalità, nutrita anche dai tifosi foggiani.
Sembra una storia così normale, quella del calcio della città di Cagliari, invece, tra annali ed archivi impolverati, emerge un romanzo popolare davvero degno di menzione. Il Cagliari Calcio fu fondato il 30 maggio del 1920 ma ha vinto il suo primo campionato italiano di Serie A solo nella stagione ‘69-‘70,  dopo aver raggiunto la seconda posizione nel torneo precedente. È merito del chirurgo Gaetano Fichera se nacque il Cagliari Football Club.
Il Cagliari ha vinto la Coppa Italia Serie C nella stagione ’88-‘89 e in campo europeo è entrato negli ottavi di finale della Coppa dei Campioni ‘70-‘71 con grinta vera, quella che gli è valsa la partecipazione alla semifinale di Coppa UEFA nel ‘93-‘94.
Giocatore simbolo del club è stato lui, Rombo di Tuono, all’anagrafe Gigi Riva, ancora oggi capocannoniere assoluto in Nazionale con ben 35 reti in 42 partite. Riva è stato per tre volte capocannoniere della serie A. Un grande. Il Cagliari nella stagione ‘68-‘69 lotta sino alla fine per lo scudetto insieme a Fiorentina e Milan. La stagione successiva conquista il suo primo e unico scudetto sotto la guida dell'allenatore e “filosofo” Manlio Scopigno: solo due le partite perse e 11 gol subiti. Un record a oggi imbattuto per i tornei a 16 squadre. Nel ‘71-‘72 chiude al quarto posto: a quattro lunghezze dalla Juventus campione d'Italia. Totalizza 39 punti. Il piazzamento consente l'accesso alla Coppa UEFA 1972-1973, dalla quale i rossoblu vengono eliminati al primo turno dai greci dell’Olympiakos. È l'inizio della fine: la squadra retrocede in Serie B nel 1976. Un salto sino al ‘92-‘93 e, allenata da Carlo Mazzone, si qualifica per la Coppa UEFA. Dopo un tira e molla infinito, il 9 novembre scorso è tornato nuovamente sulla panchina  Davide Ballardini. È subentrato a Massimo Ficcadenti, esonerato dopo cinque partite senza vittorie.Sito Internet:
www.cagliaricalcio.net


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.