Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Lopez "il personaggio" 7 2012
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

La galina de oro

 La Gallina d’Oro, ecco come in Argentina hanno battezzato il giocatore. Merito della sua capigliatura bionda. E del suo tocco prezioso

 di A.S. Bisceglia

a detto che il Milan “può vincere tutto”, Maxi Lopez. “La società è stata chiarissima con me e ora spero di poter restare qui. Mi impegnerò al massimo per convincere Allegri”. L’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani ha solennizzato il benvenuto al giocatore argentino così: “Maxi Lopez è un elemento dal grande passato e che ha i movimenti che piacciono tanto al nostro allenatore”. Maxi Lopez è la “Gallina d’Oro”, un soprannome che si porta dietro dai tempi dell’Argentina per via della sua bionda capigliatura. Tuttavia, Maxi Lopez di dorato ha anche un tocco magico che gli permette di trafiggere i portieri.

Maxi López ha cominciato la sua carriera nel 1997 in Argentina nel River Plate e all'età di 17 anni ha debuttato in prima squadra. Con essa ha vinto i campionati di Clausura 2002, 2003 e 2004 totalizzando 16 reti in 70 partite disputate, di cui 13 in 56 gare di campionato. Nel gennaio del 2005 il Barcellona lo ha acquistato per circa 6,5 milioni di euro battendo la concorrenza di Milan e Fiorentina per sostituire l'infortunato Henrik Larsson. Maxi Lopez debutta nella Liga il 6 febbraio 2005 giocando gli ultimi 13 minuti nella partita persa per 2-0 al Camp Nou contro l'Atlético Madrid. Esordisce nelle competizioni UEFA per club il 23 febbraio 2005 nell'andata degli ottavi di finale della Champions League contro il Chelsea, partita nella quale segna un gol e serve un assist per il 2-1 finale; il risultato però non basta per far accedere la squadra catalana ai quarti di finale della competizione data la sconfitta per 4-2 nella partita di ritorno. Il 30 aprile 2005 si infortuna al quinto metatarso del piede destro e rimane indisponibile per diversi mesi. Ma nella stessa stagione conquista il campionato e all'inizio della seguente la Supercoppa di Spagna. Dopo aver recuperato dal suo infortunio, rientra in campo il primo marzo 2006 nella partita contro l'Espanyol, terminata con il risultato di 0-0, ma successivamente rimane ai margini della squadra. Il calciatore argentino riesce comunque a vincere sia la Liga che la Champions League. Il 14 giugno 2006, in seguito all'arrivo dell'attaccante islandese Eiður Guðjohnsen al Barcellona, viene ceduto in prestito al Maiorca, dove però non ripaga le aspettative segnando solo 3 gol in 29 partite e a fine stagione ritorna al Barcellona. Il 16 agosto 2007 viene ufficializzato il suo trasferimento all'FK Mosca per una cifra pari a 2 milioni di euro. Con il club russo l'attaccante colleziona 9 gol in 22 presenze in campionato. Il 13 febbraio 2009 il Grêmio annuncia l'arrivo del calciatore con la formula del prestito annuale. Nel giorno del suo debutto nel match valido per il Campionato Gaúcho contro il Santa Cruz è andato subito in gol. Il 18 marzo 2009 esordisce all'Estádio Olímpico Monumental di Porto Alegre andando ancora in rete. A fine stagione saranno 17 i gol siglati in 41 presenze tra Campionato Gaúcho, Série A e Coppa Libertadores. A Catania dal 2010, segna il suo primo gol in maglia rosso azzurra contro la Lazio. Venerdì 27 gennaio è stata ufficializzata la cessione al Milan. Un prestito oneroso: 1,5 milioni di euro per un contratto di 700mila euro sino a fine stagione e di 1,5 milioni di euro all'anno dino al 2015.

Chi è Maxi Lopez

Nato a Buenos Aires il 3 aprile dell’84, Maximiliano Gastón López arriva al Milan grazie a un prestito del Catania. Ottimo sotto porta e in grado di aprire spazi per le seconde punte, è dotato di una buona tecnica e di un perfetto colpo di testa.

 


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.