Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Editoriale 8 2012
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

L'Editoriale

di Beppe Vigani

  Freddo. Sberla in faccia agli scienziati del calcio. Neve. Pugno che abbassa di qualche centimetro la spocchia delle televisioni che legano e immobilizzano il pallone nel nome del dio denaro. Qualcuno, poi, dopo calcioni presi in continuazione ha pensato bene che le partite in notturna sono soluzioni da calcio primaverile, estivo, magari autunnale, quando il ponentino accarezza il viso e la dolce brezza aumenta la sensazione di vita. Un tuffo in una piscina, per levarsi la stanchezza, e poi una corsa allo stadio. Di domenica. Quanto tempo è passato. Solite storie, stesse cose dette e ridette. Poi la rivoluzione. Il calcio sta morendo e le tv ne approfittano. Anticipi, matinée, posticipi, spezzatini, bolliti… Neve, acqua e freddo sarebbero il meno. C’è molto di peggio: gli stadi. Vetusti, marci, la legge 81, se rispettata, farebbe le pulci e molto probabilmente vieterebbe l’ingresso al pubblico. Lo Juventum Stadium è un piccolo gioiellino, migliorabile, ma è l’unico che garantisce uno spettacolo, almeno, nella forma. Non è poco. Quarantamila spettatori non saranno moltissimi, ma rappresenta l’optimum, poiché le televisioni stanno monopolizzando anche la mente di pantofolai, pensionati e pigri da pancetta coltivata per noia. Niente da ridire per lo spostamento di tutte le partite alle 15, ma qualcosa non torna. Chi rimborserà i biglietti di colori i quali avevano previsto una trasferta a Milano, magari per vedere il Napoli. Chi prenota uno spettacolo guarda sempre l’orario e se questo cambia, qualcosa non va. E’ giusto il rimborso del tagliando: in un paese civile si farebbe così. Lancia in resta per chi si sente gabbato o derubato, ha la nostra comprensione. I Signorotti del calcio pensano di fare quello che vogliono e quando c’è qualcosa di sbagliato tutto va in cavalleria. Qualcuno paghi per gli errori che commette. Che le società rimborsino coloro che per motivi di cambiamento di orario o di giorno non possono più usufruire dello spettacolo. Che le stesse poi si rivalgano sulla Lega. Era giusto un appunto. In un mondo milionario, dove al tifoso-pagante non si regala nulla, mi sembra il minimo spezzare una lancia macchiata sempre dello stesso sangue.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.