Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
L'Editoriale 9 2012
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Editoriale

di Beppe Vigani

  Milan-Juventus di Coppa Italia  è stata un po’ come una cartina di Tornasole… anzi, no. Alla luce degli ultimi risultati della 22ma giornata, il campionato ha espresso, sostanzialmente, una cosa: lo scudetto è alla portata di… nessuno. Come dice Antonio Conte “Strafavorito è il Milan, senza alcun dubbio”. Una cosa è vera: la Juventus è in testa da tante giornate, dall’inizio quasi e il tecnico bianconero cerca di esorcizzare questa veste di ‘favorito per forza’ strappandosi l’investitura, un’armatura ancora troppo pesante da portarsi addosso.

Lo scrittore e politico Tommaso Moro (il nome originale era Thomas More) diceva: “Che io possa avere la forza di cambiare le cose che posso cambiare, che io possa avere la pazienza di accettare le cose che non posso cambiare, che io possa avere soprattutto l'intelligenza di saperle distinguere”.

Non ho la presunzione di entrare nella testa di qualcuno per spiegare l’aforisma dell’umanista inglese, ma un fatto è evidente: tra Juventus e Milan è soprattutto questione di motivazione. Stessa cosa dicasi per l’Inter, anche se per molti versi il panorama nerazzurro necessita di pellicole più sensibili per fotografarlo meglio. Tornando a bomba sulle prime due del campionato non è illogico sostenere che la compagine di Antonio Conte ha meno pressione di obblighi e più fame di successi, mentre quella di Massimiliano Allegri sembra più una banda di veterani decisi alla bisogna e pronti a combattere, ma non si sa se, ancora, a soffrire. E’ qui il punto focale. Non ha torto quando Conte indica i rossoneri quali favoriti numeri uno per lo scudetto, ha ragione Allegri a tirare le orecchie al collega, il quale, apparentemente, sembra sottovalutare i suoi soldati. Ognuno, a modo proprio, prova a legittimare questo ‘status quo’, se non altro, per nascondere la volontà delle proprie intenzioni. C’è da chiedersi solo se entrambe sono convinte dei propri mezzi oppure se c’è qualcosa che bisogna sapere, al di là delle solite storielle da ‘gole profonde’. Della squadra di Massimo Moratti parleremo un’altra volta: aspettiamo di vedere se anche il Novara diventerà all’improvviso una squadra fortissima…


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.