Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Hockey 9 2012
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Over the top

 

 Il Milano contro il Gardena prova a dare il colpo di grazia per aggiudicarsi almeno il secondo posto in regular season

 

di Debora Cheli

            

 

Due vittorie, prima con l’Egna e poi il Merano. Due tordi infila all’altro, non c’è male. Ora il Gardena, una volta la storia, ora un match che interessa più al Milano che vuole dare continuità a questo scorcio di campionato. Tre punti fondamentali per timbrare almeno il secondo posto in regular season. Massimo Da Rin non va molto per il sottile e agogna questo piazzamento come obiettivo minimo.

 

Coach, un bel passo in avanti…

 

“Sono contento per le due vittorie contro due avversari impegnativi. Con l’Egna una partita molto nervosa, forse per quello che era successo nell’ultima giocata in casa. C’era tantissimo pubblico, non ne ve vedevo così numeroso da almeno quattro anni”.

 

Cosa gli hanno detto queste due partite?

 

“Sappiamo che possiamo ancora migliorare. Sono contento dello zoccolo duro (i milanesi, ndr), altri devono migliorare. Mi aspetto una crescita di Ansoldi, non solo di condizione. Lui ha un talento superiore, da lui mi aspetto un grande salto di qualità. E’ un nazionale, uno dei più forti giocatori italiani e da lui mi aspetto la scintilla. Come da Klouda. Un giocatore di altra categoria, ma deve avere più continuità. Per Pikkarainen e, invece, un problema di condizione. Lui ci deve far fare il salto di qualità nei playoff”.

 

La Nazionale chiamerà Lutz e Ansoldi, proprio mentre giocherà contro il Caldaro. Non sembra una piccola stortura da parte federale?

 

“Non sono cose che competono a me. Voi siete giornalisti, voi fate le debite valutazioni. A me mancheranno due giocatori...”.

 

Torneranno stanchi per il match con il Gardena...

 

“A Luca la Nazionale potrebbe fare bene. Là si gioca con un’altra intensità. Magari tornerà più rinfrancato. Non lo so bisogna vedere”.

 

La condizione della squadra com’è?

 

“L’ho vista affaticata. Contro il Merano ho visto giocatori stanchi, che hanno accusato il match con l’Egna. Abbiamo vinto con la testa e questa è una cosa positiva. Cercheremo di lavorare al meglio per far arrivare la squadra al top nel momento che conta”.

 


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.