Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Hockey 10 2012
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Milano in pompa magna

La squadra di Massimo Da Rin è aritmeticamente seconda in regular season e prepara il grande finale

di Beppe Vigani

  Una Milano può sorridere. È quella rossoblu che, superando 5-3 il Gardena, è aritmeticamente seconda in regular season. Un traguardo importante, che corona una stagione giocata con molto sacrificio, nonostante alcuni problemi di natura tecnica. Ricordiamo, ad esempio, che il difensore Pikkarainen è arrivato nell’ultima parte del campionato e i continui infortuni di Caletti e di altri giocatori hanno reso la “mission” ancor più difficile. Dopo la sconfitta a Caldaro per 4-2, il Milano non poteva fallire l’appuntamento casalingo con i valligiani del Gardena e così è stato. È stata una vittoria arrivata al termine di una partita molto combattuta e dai numerosi colpi di scena. Emozioni che iniziano nel primo periodo con il Milano, senza Caletti squalificato e con Ansoldi e Lutz regolarmente sul ghiaccio dopo l’esperienza in Nazionale, che si porta sul doppio vantaggio grazie alle marcature di Lutz al 05.54 in doppia superiorità numerica e di Klouda al 06.41 ancora in situazione di power play. Gli ospiti, grazie anche a qualche disattenzione meneghina, ribaltano il risultato nel giro di pochi minuti con la doppietta di Vinatzer al 10.58 e 13.02 e la rete di Wallenberg al 13.02. I rossoblu sono bravi a rigettarsi subito in attacco e a trovare il nuovo pareggio firmato da Mazzacane al 13.41. Il secondo periodo è tutto di marca milanese. Al 9.15 è Tommaso Migliore a firmare il nuovo vantaggio meneghino. Il punto esclamativo arriva al 18.35 con la marcatura di Peter Wunderer in superiorità numerica per il 5-3 sempre a favore del Milano. Il coach Massimo Da Rin al termine del match col Gardena e la matematica qualificazione alle Semifinali dei Play Off è abbastanza soddisfatto, ma predica tutti umiltà: “Abbiamo raggiunto il risultato che ci siamo prefissati e per questo sono soddisfatto. Ora non dobbiamo rilassarci perché c’è ancora tanto da lavorare e bisogna migliorare quegli aspetti che ti permettono di vincere le partite che contano. Ci attendono due settimane di duro lavoro prima della partita contro l’Egna e negli ultimi due incontri di Regular Season daremo spazio a tutti i giocatori facendo tirare il fiato anche qualche elemento”.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.