Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
iosonopompilio 11 2012
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

È un Milan… abbordabile, Juve non mollare!

I bianconeri si stanno dimostrando i più forti. E ora anche la dirigenza sembra decollare

di Cesare Pompilio

Il Milan visto a Udine è una squadra abbordabile, la Juve, nonostante abbia un tasso tecnico molto inferiore, dimostra, in ogni partita che la voglia di vincere supera di gran lunga la classe dei singoli… Allora i bianconeri saranno i futuri campioni d’Italia. I ragazzi di Ninozzo Conte sanno che una cosa è affrontare il Milan con le riserve, una cosa è incontrarlo con i titolari. Allora aspettiamo i rossoneri al gran completo per vedere il vero valore dei bianconeri? Ma non se ne parla, la Juve è la Juve, punto. Le vittorie della Juve non si discutono, la Juve da sempre vince sul campo, e chi non accetta questo verdetto è un antisportivo, è un poveraccio che cerca di riempire la propria solitudine tifando ora per questa ora per un‘altra squadra. Dunque, la Juve deve provare a vincere perché fino ad ora ha solo saputo vincere e non convincere, La mia paura feroce sono le tossine che ogni giorno s’accumulano nei muscoli, dunque diventa un freno a mano tirato per i baldi giovanotti di Andrea Agnelli. Il Milan in assenza di Ibra ha trovato in Maxi Lopez e El Shaarawy i due che hanno risolto i problemi, dunque una “spina” in più per i bianconeri, ma loro medesimi dovranno vincere: battere il Catania di Montella, è l’imperativo categorico della 23ma giornata. Per la Juve societaria, invece, l’intelligenza dell’avvocato Michele Briamonte e la costante volontà di Andrea Agnelli, unita alla ritrovata potenza della “famigliona”, lasciano ben sperare nella vittoria finale: il ritorno degli scudetti alla casa madre, la Juve. Questo vale per i tifosi della vecchia Signora, i quali vogliono, dal vostro umile servitore, notizie su Luciano Moggi. Il grande direttore ha dato ordini ai suoi legali di spulciare le motivazioni espresse per la condanna così da poter dare risposte chiare e semplici in Appello (leggasi secondo grado di giudizio). Dunque, avvocati e affini devono stare in silenzio. Neppure il vostro umile servitore è autorizzato a spifferare novità. Mentre i “parrocchiani” della rosea cercano di tirare la volata a don Peppino Marotta, che è in scadenza di contratto. Oggi la Juve è ritornata ad essere potente, coloro che ieri sbeffeggiavano gli eredi dell’Avvocato, ora ne parlano di nuovo con estrema prudenza e con grande rispetto. Dunque una Juve ritornata potente dovrà avere un facitore (direttore generale) immerso nei corridoi del “palazzo” e silente sulla politica Federale. Suggerisco un avanzamento di Fabio Paratici con Pavel Nedved e… con Mino Raiola supervisore. Insomma la Juventus formato Champions non può sbagliare campagna acquisti, altrimenti andiamo tutti a “Parigi”. Michel Platini, Presidente UEFA, vorrebbe premiare i bianconeri con una Coppa, per esaudire il suo sogno: i bianconeri dovranno essere una equipe con carature europee perciò oltre ai soldi necessitano di coraggio e competenza. Il coraggio non si compra al supermercato, o si ha o non si ha, mi pare che il prof. Paratici ne possiede tanto, anche Andrea Agnelli pare ne possegga tantissimo… Dove sta l’errore? I soliti bene informati vogliono Fabio Capello nello staff bianconero? Nulla escludo. Don Fabio è un competente, un uomo arcigno, una persona per bene che potrebbe fare il caso Juve, solo che i coraggiosi dovrebbero essere altri (persone che contano nell’entourage di Andrea): un atto di buona volontà per chiudere una ferita che sanguina da tantissimi anni, una ferita che chiede giustizia verso chi ha dato gloria e onori, soldi… tantissimi soldi. Un atto di buona volontà, una stretta di mano, siamo in piena Quaresima, ci avviamo verso la Pasqua di Resurrezione… perché tutta questa paura? In nome del Popolo italiano ecc… i campionati 2004/05 e 2005/06 sono stati limpidi, nulla è stato truccato, è possibile che non si capisce come i responsabili vanno cercati altrove e che Luciano Moggi è innocente? Possibile che è così difficile mandare sull’ostia carrettieri e trafficanti, i quali nei giorni caldi di Calciopoli sputavano fango su Moggi e che in realtà godevano perché buttavano fango sulla Juve. Schifosi. Il sole vi ha essiccato e il nuovo vento vi sta portando via. Bacio le mani!


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.