Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Cordoba "il personaggio" 13 2012
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Il Candidato

 

 Per lui si prospetta un futuro dirigenziale: magari come presidente della Federazione Colombiana

 

 di Alessandra Caronni

  Tredici anni di Inter. È dal ‘99 uno dei beniamini non solo della curva nerazzurra ma anche di tutta la Colombia. Ivan Ramiro Cordoba rappresenta senza dubbio la bella faccia di una nazione difficile come la Colombia. È senza dubbio oggi, in fondo, uno dei giocatori più rappresentativi della nazionale del suo paese: uno dei pochi, se non l'unico, ad aver alzato la Champions League al cielo. L'età avanza e per il giocatore si prospetta un futuro dirigenziale, magari come presidente della Federazione Colombiana. La prima cosa che farebbe, Cordoba, è scegliere come cittì della Nazionale il suo amico Mario Yepes, ex Chievo e da due anni in forza al Milan.

 

Un po’ di storia. Cordoba ha esordito nella serie B colombiana con il Deportivo Rionegro nel 1993, con 42 partite e 1 gol. Nello stesso anno viene scelto per la Selezione di Antioquia, il dipartimento di Medellín, con cui gioca 15 incontri. Nel 1996 è al Nacional Medellín (72 partite e 1 gol in campionato, più 11 presenze internazionali), con cui vince la Coppa Interamericana nel 1997. Nel 1998 viene ingaggiato dal San Lorenzo (Argentina), con cui ha disputato 61 match con 9 reti in campionato, cui se ne aggiungono 13 con due gol nelle coppe sudamericane. Dal gennaio 2000 è all’Inter, che lo ha acquistato per sette miliardi di lire dopo la segnalazione da parte di Angelillo. Ha giocato la sua prima partita con l'Inter in campionato il 6 gennaio successivo: un Inter-Perugia finito 5-0. In qualità di capitano, nel 2005 ha alzato la Coppa Italia al posto di Zanetti (impegnato in Germania nella Confederations Cup). Il 19 febbraio 2008, durante Liverpool-Inter, andata dell'ottavo di finale di Champions League, si infortuna al legamento crociato anteriore sinistro e rimane fermo per il resto della stagione. Il 9 giugno seguente un comunicato ufficiale annuncia che il giocatore ha rinnovato fino al 30 giugno 2012 il proprio contratto con l'Inter. Nel 2009-2010 fa la triplete con Mourinho superando anche le 400 presenze con la maglia nerazzurra. Operatosi al ginocchio sinistro nell'aprile dell’anno scorso, torna in campo dopo sei mesi il 15 ottobre proprio in Catania-Inter (2-1) sostituendo l'infortunato Samuel.

             Chi è Ivan Ramiro Cordoba

 

Nato a Rionegro, Colombia, l’11 agosto del ’76, Iván Ramiro Córdoba Sepúlveda è un colombiano naturalizzato italiano (l’8 luglio ha ricevuto la cittadinanza italiana dal sindaco di Cassina Rizzardi, nella quale risiede da dodici anni). È stato capitano della Nazionale colombiana nella vittoriosa edizione 2001 della Copa América e fondatore dell'associazione “Colombia Te Quiere Ver” che si occupa di sostenere bambini non vedenti in stato d'indigenza. L'impegno gli è valso il premio messo in palio nella venticinquesima edizione de L'Altropallone. Con l'Inter finora ha vinto cinque scudetti, quattro Coppe Italia, quattro Supercoppe Italiane, una Champions League e un Mondiale per club.

 


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.