Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Nazzareno Canuti "intervista" 13 2012
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Intervista a Nazzareno Canuti

Inter, tutto da rifare

Si diverte giocando nella squadra dei Bindun capitanata da Beppe Bergomi e parla in esclusiva con noi: Canuti, il grande difensore

di A.S.Bisceglia

  Per Inter-Catania ecco un altro ex che è riuscito a militare in entrambe le squadre: Nazzareno Canuti. Ha giocato nell’Inter dal ‘75 all’82 totalizzando 130 presenze in serie A ed un gol, vincendo 2 coppe Italia e uno scudetto. Dal 1985 al 1988 ha vestito i colori del Catania, 81 presenze, 1 gol. Oggi si diverte giocando nella squadra dei Bindun capitanata da Beppe Bergomi e guidata dal presidente Romano Parnigoni.

Nazzareno, dal momento che hai indossato entrambe le maglie, quali ricordi rievoca questa partita?

“Il ricordo più simpatico è legato alla Coppa Italia, giocata con entrambe le squadre. Arrivo per la prima volta a Catania con l’Inter, un caldo infernale, è stata una partita veramente strana ed emozionante. La cosa che mi ha colpito di più è stato il calore del tifo siciliano. Anche con il Catania ho disputato la Coppa Italia, contro l’Inter. Alla fine del primo tempo torniamo negli spogliatoi in vantaggio per 1-0, si avvicina l’allenatore e mi dice: ‘sceriffo - così mi chiamavano a Catania - puoi fare la doccia, sei sostituito’. Abbiamo perso 1-4”.

Questa Inter, invece?

“L’Inter in questo momento è un malato grave, fino a un mese fa la si poteva ancora considerare in convalescenza, ma oggi è veramente grave, quasi incurabile. Non si vedono miglioramenti, niente gioco: nessuna novità”.

Come vedi l’Inter in Champions?

“Se in queste partite non sei positivo, non pressi e non giochi, puoi solo perdere. In campionato è grave ma in Champions può ancora giocarsela, deve scendere in campo come se fosse la partita della vita. L’Inter deve ritrovare gli attributi e dare sul terreno di gioco tutto quello che ha”.

Che squadra vedi per il prossimo futuro?

“Vedo solo un risultato per l’Inter, se decide finalmente di giocare, deve raggiungere il terzo posto in campionato, è a nove punti dai preliminari di Champions ed il campionato è ancora lungo. Ripeto, i nerazzurri devono giocare ogni partita come la partita della vita”.

Quale Inter metteresti in campo?

“Il problema principale non è nello schieramento: sta nel fatto che l’Inter negli ultimi anni ha vinto tutto. Non ha più stimoli e soprattutto è stanca”.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.