Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Formula1 14 2012
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Il vento scompiglia la Rossa

La Ferrari, che non ha ancora risolto le difficoltà aerodinamiche, come lo scorso mondiale è costretta a rincorrere le Red Bull

 di A. S. Bisceglia

   La prima gara della stagione è alle porte: il 18 marzo a Melbourne si corre il gran premio d’Australia. Il primo mondiale, dopo quarant’anni, senza un pilota italiano che fugherà ogni dubbio ai più legati alla bandiera, tifare per il pilota o per la scuderia di casa? Problema risolto, si tifa Ferrari. Pensare che il primo iridato nella storia della F1 fu un certo Nino Farina con l’Alfa Romeo 158, il secondo ed ultimo italiano, nel 1952 e nel 1953 fu Alberto Ascari. Il Mondiale 2012 non avrà nessun rappresentante del nostro tricolore dopo il licenziamento di Jarno Trulli dal team Catheram: per grosse difficoltà economiche, l’abruzzese è stato sostituito da Petrove e dagli sponsor che lo seguono. Buon investimento per la scuderia ex Lotus, nuovo pilota ma soprattutto nuovi partner che sosterranno gli onerosi costi.

Le ultime prove del precampionato sul circuito Catalunya, vicino Barcellona, mostrano una Ferrari ancora in fase di assetto. È ancora tutto da mettere a punto come conferma lo stesso direttore tecnico Pat Fry “Abbiamo ancora da lavorare pur considerandoci in condizioni discrete”.

Massa, al volante della sua F2012, mostra dei timidi miglioramenti, Alonso sempre più incostante. Il “cavallino” è in ritardo e come se non bastasse non ha ancora risolto le difficoltà aerodinamiche delle sue monoposto. È ancora tutto in fase sperimentale, nuova ala posteriore anch’essa poco convincente. Ormai i giochi sono fatti e la Ferrari, come lo scorso mondiale, sarà costretta a rincorrere le Red Bull. Il progetto iniziale della F2012 prevedeva un cambiamento radicale e quindi necessario di molto tempo per realizzarlo, soprattutto nell’area scarichi. Il tempo è risultato subito insufficiente e a giochi in corso ha dovuto cambiare le carte. Oggi l’aria a Maranello è veramente pesante e lo conferma il silenzio stampa dei piloti.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.