Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Claudio Ranieri "il personaggio" 15 2012
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Il Personaggio dell'Inter: Claudio Ranieri

L’ultima chance

Per pianificare il futuro l’allenatore deve concentrarsi sul presente. E stracciare il Marsiglia

di Alessandra Caronni

Quanto è stato importante, per l’uomo che vede nell’immagine sopra, aver sconfitto il Chievo in campionato? Parecchio. E allora, quanto sarà determinante una vittoria stasera col Marsiglia e comunque il passaggio alla fase successiva di Champions? Molto, anzi: tutto. Contro i francesi, Claudio Ranieri si gioca la carriera. Per carità, venisse esonerato indubbiamente troverebbe posto in qualche altro club. Ma vuoi mettere proseguire il cammino a bordo di una fuoriserie come la Beneamata, guidata persino da uno come Mourinho?

Ranieri al termine del match col Chievo ha rivelato di essersi… commosso. “Ci tengo, all’Inter, e i ragazzi hanno fatto una grande prova. È stato un risultato che ha fatto morale: una grossa boccata d’ossigeno”. Bene, le parole del tecnico ora appartengono al passato. Solo che bisogna costruire il futuro partendo dal presente, da quella di stasera, che “non sarà una partita facile”. Tuttavia, aggiunge Ranieri: “Siamo pronti a giocarci tutte le nostre chance. Cerchiamo la qualificazione, ci concentreremo bene e faremo tutte le cose che abbiamo fatto sinora. Vincere ti dà quella gioiosità che serve”.

Stare senza vincere per un mese filato non è stato facile. “Le pressioni sono state tante e forti. Malgrado ciò, dico così grazie ai miei ragazzi”.

Il sostituto di Gasperini

Claudio Ranieri è arrivato all’Inter il 22 settembre dello scorso anno sostituendo l'esonerato Gian Piero Gasperini. Il contratto che lo lega alla società nerazzurra scadrà il 30 giugno del 2013. All'esordio sulla panchina interista, Ranieri ottiene la vittoria esterna per 3-1 sul campo del Bologna e il primo successo stagionale per l'Inter. Il 22 novembre supera il girone di Champions League da primo in classifica con 10 punti con un turno di anticipo pareggiando 1-1 contro il Trabzonspor. Il 3 dicembre perde la sua prima partita in questo mese dopo quindici anni (l'ultima persa risaliva al dicembre 1996) in casa contro l'Udinese per 0-1. Il 15 gennaio 2012 vince il suo primo derby della Madonnina con il punteggio di 1-0. L'ultima squadra che era riuscita a battere il Milan in casa era stata proprio la Roma di Ranieri il 18 dicembre 2010. Riesce poi anche a eguagliare il suo stesso record di 7 vittorie consecutive in campionato il 22 gennaio nel 2-1 contro la Lazio, l'altro lo aveva ottenuto con la Roma nel 2009-2010, ma non riesce a fare il nuovo di record di 8 il 29 gennaio perché viene battuto dal Lecce di Serse Cosmi per 1-0.

Chi è Claudio Ranieri

Nato a Roma, nel popolare quartiere Testaccio, il 20 ottobre del 1951, Claudio Ranieri è noto per non aver mai perso un derby in Inghilterra (con il Chelsea), in Spagna (con l'Atletico Madrid) e in Italia (con Roma e Inter). Di se stesso dice: “La mia vita è tutta un derby. Il derby, sotto certi aspetti, è la partita più facile perché è talmente vissuto dalla città e dalle tifoserie che un allenatore deve semplicemente controllare le emozioni: calmare l'ambiente, se c'è troppa euforia; tirarlo su quando è depresso”.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.