Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Roma "l'avversaria" 17 2012
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

L'Avversaria: la Roma

Roma, o tutto o niente

I giallorossi sono allergici al pareggio e decisi a raggiungere l’Europa

di Alessia Scurati

Una squadra rifondata su due pilastri, Totti e De Rossi, e con una filosofia molto “Made in Catalunya” grazie alla guida di Luis Enrique. Questa nuova Roma che a inizio campionato sembrava un cantiere sta pian piano risalendo la classifica senza troppi clamori. Il quinto posto agguantato dalla squadra capitolina è la prova che la Roma c’è, anche se i suoi continui alti e bassi non la rendono di certo una delle candidate sicure di un posto per l’Europa.

I ragazzi di Luis Enrique sono giovani e spregiudicati, cercano di fare il loro gioco senza aspettare troppo l’avversario, sanno di poter contare su una stagione di rodaggio da vivere, per una volta, senza troppe pressioni. Ecco spiegati allora gli exploit degli attaccanti da Borini al ritrovato Osvaldo, da Lamela al talentino Bojan, da anni in rampa di lancio per una consacrazione. Alla guida di questa vettura sportiva un po’ scorbutica, poi, c’è un Luis Enrique che fa del calcio offensivo il suo credo, proprio come su campetti de “La Masia”, l’accademia del Barcellona dove fino a pochi mesi fa lavorava il tecnico.

Il risultato di questo mix di elementi è stata una Roma che ha espresso un gioco spumeggiante, ma molto sbilanciato. Capace di rifilare 4 gol a chiunque come di prenderne altri 4 da chiunque. Di conseguenza, il campionato dei giallorossi è stato una montagna russa di sconfitte e successi con pochissimi pareggi: solo 5 in tutto il campionato. L’ultimo pareggio, però, è stato l’1-1 nella prima giornata del girone di ritorno con il Bologna. Dopo quell’unico pari in questo girone sono arrivate quattro vittorie e quattro sconfitte. La vittoria per 1-0 con il Palermo dell’11 marzo è stata l’unica vittoria esterna, finora, dalla conclusione del girone di andata. Insieme all’1-0 di lunedì sera contro il Genoa, però, costituisce un mini-record di continuità in questo campionato-altalena della Roma. Entrambe le vittorie, tra l’altro, sono maturate nei primi minuti, rivelando l’abilità dei giallorossi nell’indirizzare la gara subito a proprio favore.

In 155 scontri disputati finora contro il Milan, però, i rossoneri sono ampiamente in vantaggio in quanto a vittorie: 71 a 38, con 46 pareggi, ma su 77 incontri tra Milan e Roma a San Siro, ben 77 sono state le vittorie del Milan. Curiosamente, le partite tra le due squadre sono sempre state piuttosto spettacolari, dal momento che la media gol segnati in questa sfida è superiore a 3. L’ultima vittoria della Roma, fu proprio l’anno scorso grazie a un gol di coscia di Marco Borriello. Nel 2009/2010 fu il Milan a imporsi per 2-1, con doppietta brasiliana di Ronaldinho e Pato. Un vittoria che metteva fine alla serie positiva della Roma a San Siro contro i rossoneri, perché dal 2006 al 2009 la sfida tra le due aveva sempre premiato la Roma. Nel 2006 il Milan si era dovuto inchinare a una doppietta di Totti, nel 2007 a un gol della meteora Cicinho e nel maggio 2009 i giallorossi riuscirono persino a piazzare un 3-2 che rovinò la festa a uno stadio gremito per l’addio di Paolo Maldini.

Naturalmente la Roma, spera di vincere e ribaltare il pronostico che la dà sconfitta al Meazza. In fondo, se c’è una squadra che ricorda il Barcellona nel nostro campionato, è proprio la Roma.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.