Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Teatro 17 2012
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Un Sogno “made in Zelig”

Al Teatro Nuovo Gioele Dix dirige il testo shakespeariano in salsa comica

di Alessia Scurati

Fate, folletti, esseri sovrannaturali, una foresta, quattro giovani innamorati e una caterva di equivoci. “Il sogno di una notte di mezza estate” è un classicissimo del teatro, che non necessita di molte introduzioni. La potenza del testo del bardo inglese è tale, che questa commedia è sempre stata l’origine di svariate interpretazioni da parte di registi e compagnie.

Questa volta, al Teatro Nuovo, il regista che muove i fili di questo gioioso tourbillon di equivoci e sberleffi, è Gioele Dix, attore che in questa stagione abbiamo visto impegnato su più fronti (e in più ruoli) sui palcoscenici dei teatri milanesi.

Per l’occasione Gioele Dix ha messo insieme una compagnia di attori comici tra i più affermati del momento, molti dei quali sono già noti al pubblico per aver calcato il più noto palcoscenico della televisione, quello di Zelig. Ecco allora che tra gli interpreti troviamo la simpaticissima Katia Follesa, chiamata ad essere sia l’innamoratissima Ermia che l’esilarante Quince, Alessandro Berti, Maria Di Biase, Corrado Nuzzo, Marco Silvestri, Marco Zoboli, Petra Magoni e Ferruccio Spinetti. Tutti volti noti al grande pubblico, che si calano alla perfezione in questa nuova versione dell’opera shakespeariana.

La foresta incantata del testo originale, diventa, in questa rilettura, una selva periferica post industriale, dove a dominare la scena diventa la compagnia dilettante dei comici artigiani chiamati a mettere in scena un improbabile “Piramo e Tisbe” per compiacere il Principe d’Atene Teseo durante il suo mondanissimo pranzo di nozze. Sono loro, e non i quattro fuggitivi innamorati, a sovvertire le gerarchie della società e a impadronirsi del ruolo da protagonisti della vicenda, il perno intorno al quale ruota tutto il “Sogno”. Durante la notte di mezza estate, il tempo di questa commedia, l’armata di comici allo sbaraglio cercherà di sopravvivere ai ricordi di gioventù e a promesse non mantenute, ai cattivi presagi, ai colpi di scena, alle cialtronerie e a quelle strane sostanze che distorcono la loro realtà già così “particolare”.

Lo spettacolo è puramente shakespeariano, nella sua continuità della tradizione rappresentativa del testo inglese, ma grazie all’abilità dei protagonisti si differenzia dalla solita, tradizionale e scolastica rappresentazione “di mestiere” che si vede fare del testo. Finalmente un testo comico fatto da comici che sanno dare allo spettatore una serata di spasso e risate senza allontanarsi dalla rigorosità che, in ogni caso, comporta uno spettacolo shakespeariano. Assolutamente da vedere.

Sogno di una notte di mezza estate, di William Shakespeare, traduzione e adattamento Gioele Dix e Nicola Fano, regia di Gioele Dix, con Katia Follesa, Alessandro Berti, Maria Di Biase, Corrado Nuzzo, Marco Silvestri, Marco Zoboli, Petra Magoni e Ferruccio Spinetti. Al teatro Nuovo fino al 1° aprile.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.