Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Le altre di Champions 18 2012
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Sorpresa Apoel

Ha affrontato il Real di Mourinho ed è una multinazionale formata da numerosi giocatori di etnia brasiliana e da portoghesi col passaporto cipriota

di Luigi Sada

  La sorpresa gradita della Champions League edizione 2012 è l’Apoel Nicosia. La squadra di Jovanovic è arrivata ai quarti di finale tagliando un traguardo storico, non solo per quanto concerne un club cipriota ma per tutto il calcio dell’area mediterranea etichettato troppo facilmente di seconda fascia, se non di terza, dai media dal dopoguerra ai giorni nostri. L’Apoel, che ieri sera ha affrontato il Real Madrid di Mourinho, è una multinazionale formata da numerosi giocatori di etnia brasiliana e da portoghesi col passaporto cipriota.

Il cammino dell’Apoel è stato straordinario, tant’è che ha conquistato la qualificazione nel Gruppo G insieme allo Zenit di San Pietroburgo. La formazione di Spalletti è stata la prima vittima dei ciprioti vincitori a Nicosia per 2-1 nel turno inaugurale. Le due trasferte in Ucraina con lo Shakhtar e quella successiva in Portogallo col Porto hanno regalato altrettanti pareggi per 1-1 alla squadra di Jovanovic ma il capolavoro è giunto alla quarta giornata a Nicosia quando lo stesso Porto ha pagato dazio uscendo sconfitto per 2-1 fra il delirio dei tifosi di casa.

Il capolavoro è stato perfezionato nella gara di ritorno in Russia con lo Zenit dove la porta di Pardo è rimasta inviolata dagli attacchi di Fayzulin e compagni. Staccato il biglietto degli ottavi l’Apoel ha continuato la sua strada perdendo di misura per 1-0 a Lione per poi andare a vincere ai calci di rigore, dopo i tempi supplementari, a Nicosia, grazie a una rete di Manduca siglata nella parte iniziale della gara. La seconda partita in programma di ieri sera è stata Benfica-Chelsea. Ma qui è un’altra storia.

Note sull’Apoel

ΑΠΟΕΛ, Aθλητικός Ποδοσφαιρικός Όμιλος Eλλήνων Λευκωσίας

 

L’Athlitikós Podosfairikós Ómilos Ellínon Lefkosias, ovvero Società calcistica atletica greca di Nicosia, è una polisportiva cipriota di Nicosia, più nota con il suo acronimo di Apoel e comprende oltre al calcio basket, volley, tennis tavolo, bowling e ciclismo. Costituita l'8 novembre 1926 come Poel (Podosferikos Omilos Ellinon Lefkosias, Squadra di Calcio dei Greci di Nicosia), è fondatrice della Federazione calcistica cipriota. Ha vinto 21 campionati, 19 Coppe di Cipro e 12 Supercoppe di Lega ed è quindi la squadra cipriota con più titoli in assoluto. Nel Ranking UEFA è attualmente al 62° posto.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.