Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Hochey 18 2012
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Hockey

È tempo dei duri

Milano è in finale. Si gioca al meglio delle sette partite, l’avversario da battere è il Gardena

di Beppe Vigani

  È iniziato il momento che conta. Quello che hai nelle mani e che non puoi farti sfuggire. Come dice coach Massimo Da Rin: “Una vittoria meritata, data dalla convinzione dei propri mezzi”. È quello che è successo in gara 1 di finale, dove il Milano ha rifilato un poker al Gardena e si proietta in Alto Adige col morale a mille. È terminata 4-1 con Luca Ansoldi che ha fatto la parte del leone con una doppietta, poi ci hanno pensato Borghi e Peruzzo a mettere al sicuro il risultato. È successo Tutto nei primi quaranta minuti di gioco. Una partita in cui i rossoblu hanno dimostrato maturità, quella che chiedeva da tempo Da Rin, che di finali se ne intende. Mercoledì al Pranives di Selva di Val Gardena e venerdì 30 marzo ancora al Palagorà, nel match forse più importante, visto che è già gara 3 e il cammino potrebbe prendere una direzione definitiva. Si gioca al meglio delle sette partite e quindi tutto può ancora accadere.

Coach, un buon inizio...

“Sì, ma sono un po’ preoccupato...”.

Come mai?

“In gara 1 siamo stati troppo fallosi. Sciocchezze che potevano pagare caro. I ragazzi devono capire il metro di giudizio degli arbitri. Ventidue minuti di penalità sono tanti, meno male che loro non hanno sfruttato questa manna dal cielo”.

Venerdì ancora al Palagorà..

“Dobbiamo mantenere il fattore campo. È fondamentale. Dobbiamo essere intelligenti tatticamente. Loro sono una buona squadra, con due stranieri davvero interessanti. Non dobbiamo farli ragionare...”.

I grandi della squadra stanno facendo cose egregie...

“Non avevo dubbi. Ansoldi è uno che sa cosa vuol dire vincere, Pikkarainen ha esperienza e poi devo dire che la terza linea mi sta dando soddisfazione”.

Dove si vince la Serie A, coach?

“Con l’intelligenza. Abbiamo dimostrato di essere una squadra in gamba, ma non dobbiamo commettere sciocchezze. La nostra è una squadra molto giovane, ma se usa la testa si può togliere una grande soddisfazione... Vietato pronunciare quello che pensa lei”.

In bocca al lupo coach.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.