Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Andrea Stramaccioni "il personaggio" 19 2012
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Il Personaggio dell'Inter: Andrea Stramaccioni

Il ballo del debuttante

Con l’arrivo del nuovo allenatore in prima squadra si inaugura lo “svecchiamento della Beneamata

di Alessandra Caronni

  Trentasei anni e molti di meno di esperienza. Prendere o lasciare, il nuovo allenatore dell’Inter. Il dopo Gasperini e il dopo Ranieri si chiama Andrea Stramaccioni. E secondo il presidente Moratti “è un talento e una buona alternativa per il futuro”. Il settore giovanile nerazzurro lo acclama nonostante la prima squadra sia allo sbando totale. Un bel rischio che il trainer capitolino vuole correre. Stramaccioni è coraggioso e vuole assumersi le responsabilità della guida di una compagine in pieno affanno.

Ha iniziato la propria carriera da allenatore con gli Allievi dell'AZ Sport, società di Monte Sacro, un quartiere di Roma, con il quale conquista il titolo provinciale vincendo la finalissima contro l'Ottavia. Nel 2002, all'età di 26 anni, allena la selezione Giovanissimi della Romulea e, dopo aver vinto il campionato regionale a livello dilettantistico sconfiggendo in finale il Savio, conquista anche il titolo nazionale di categoria superando l'Aldini Unes. Il primo luglio 2005 passa alla Roma, squadra della sua città natale. Per sei anni allena le formazioni Esordienti (2005-2006), Giovanissimi Regionali (2006), Giovanissimi Nazionali (2006-2009) e Allievi (2009-2011) vincendo rispettivamente due campionati professionistici nel 2006-2007, anno in cui conquista anche il Trofeo Nike Premier Cup Italy vincendo la finale contro il Pescara, e nel 2009-2010. Sempre nel 2010 conquista anche il Torneo Città di Arco. Dopo essersi svincolato dalla Roma il 30 gennaio 2011, il 3 luglio seguente firma un contratto triennale con l'Inter per allenare la selezione Primavera, voluto fortemente dal direttore generale nerazzurro Ernesto Paolillo in sostituzione di Fulvio Pea. Eliminato dalla Coppa Italia contro la Fiorentina e dal Torneo di Viareggio contro il Parma ai calci di rigore rigori negli ottavi di finale, il 25 marzo 2012 vince la NextGen Series, torneo giovanile per squadre Under-19 a livello europeo, sempre ai rigori per 6-4 contro l'Ajax, dopo che nei 90 minuti regolamentari e nei successivi supplementari il risultato era di 1-1.

Il 26 marzo 2012 è subentrato all'allenatore della prima squadra Claudio Ranieri in seguito alla sconfitta per 2-0 contro la Juventus diventando il più giovane allenatore della Serie A 2011-2012.

A seguito dell’era mourinhana è già stato dato il commiato a Rafa Benitez, Leonardo, Gian Piero Gasperini e Claudio Ranieri. Quattro tecnici molto differenti per filosofie, strategie, caratteristiche e visioni e sicuramente non “da Inter”

Chi è Andrea Stramaccioni

Nato a Roma il 9 gennaio del ’76, Andrea Stramaccioni è il nuovo allenatore dell'Inter. Ha fatto parte della rosa del Bologna di Renzo Ulivieri nella stagione 1994-1995 e concluso prematuramente la sua carriera a causa di un grave infortunio ad un ginocchio.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.