Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Champions 19 2012
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Milan, la grande speranza

Se la squadra di Allegri passerà il turno, affronterà il Chelsea o il Benfica. Intanto finisce la favola dell’Apoel

di Luigi Sada

 L’importante era non perdere. E il Milan a San Siro col Barcellona, al termine di novantatre noiosissimi minuti, è riuscito a intascarsi un prezioso pareggio che potrebbe servire da trampolino di lancio per fare l’impresa al Camp Nou martedì sera nel match di ritorno della Champions. Agli spagnoli stava benissimo il pareggio e Pep Guardiola ha impostato una partita (davvero senz’anima) in funzione di questo risultato congelando il gioco con un possesso di palla da esaurimento nervoso per i tifosi che si aspettavano ben altra musica da Messi e compagni.

Nel conto totale il Barcellona ha tirato cinque volte in porta contro le due del Milan. Una cifra non da partitissima, sicuramente. C’era un rigore sacrosanto per i catalani per un fallo di Abbiati su Sanchez e due palle gol mancate da Ibra e Robinho, più un affondo finale di Messi bloccato da Antonini. Per il resto notte fonda. Se il Milan passerà il turno affronterà il Chelsea o il Benfica. L’undici di Di Matteo, nella sfida di Lisbona con i portoghesi, vincendo con un gol di Kalou, ha messo una seria ipoteca sulla qualificazione e ad Artur e compagni servirà l’impresa allo Stamford Bridge per rovesciare a proprio favore il risultato.

Abramovich è contento di Di Matteo, anche se è rimasto un po’ perplesso in merito alla panchina fissa di Drogba e all’impiego a tempo pieno di Torres, che comunque ha lottato come un leone fornendo a Kalou l’assist per il gol-partita. Negli altri due match di Champions, il Real di Mourinho, dopo un primo tempo che ha costretto sulla difensiva il tenace Apoel, nella ripresa ha messo alle spalle del bravo portiere greco Chiotis tre palloni imparabili partiti dal piede di Benzema, con una doppietta, e una rete di Kakà. La gara ha cambiato volto nella ripresa per la mossa vincente di Mourinho che ha inserito l’ex milanista al posto di Higuain con l’aggiunta di Marcelo risultato determinante per sbloccare la partita.

La favola dell’Apoel è finita. Ma onore ai ciprioti che escono a testa alta dalla Champions, dal momento che il ritorno del Bernabeu dovrebbe essere una pura formalità per Cristiano Ronaldo e compagni. Stesso discorso per il Bayern Monaco vincitore senza affanno al Velodrome con un Marsiglia con gol di Gomez e Robben. Qui la semifinale è già scritta in anticipo con Bayern Monaco-Real Madrid.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.