Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
I Bioritmi 23 2012
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Con il cuore gonfio e favorito

 I pilastri sono Nesta, al top della condizione fisica, e un Tiago Silva davvero tonico

di Enzo Occhiuto

  Malinconicamente si torna a giocare sui campi di calcio dopo che il mondo del pallone è ripiombato in un incubo che, purtroppo, è ormai diventato ricorrente. Piermario Morosini, 25 enne centrocampista del Livorno, ha perso la vita durante la partita di calcio contro il Pescara allo stadio Adriatico. Le scioccanti immagini, viste in tivù in quel tristissimo sabato, sono certo che rimarranno per sempre impresse nei nostri cuori. Ma veniamo ai bioritmi. Dall’analisi dei potenziali bioritmici (forza fisica, sensibilità tecnica e ragionata visione del gioco) dei singoli giocatori, che presumibilmente scenderanno in campo al Meazza, emerge un maggior stato di benessere psicofisico del Milan (6,08 valore medio bio) rispetto a quello del Bologna (6,04). Anche dalla lettura dei valori medi dei moduli tattici, studiati dai rispettivi allenatori, si evidenzia la diversa impostazione di competitività delle due squadre. Allegri (4 – 3 – 1 – 2 = v. 6,12 – 6,01 – 6,12 -6,12) ha una coriacea difesa diretta da un tonico Nesta al top della condizione fisica (6,44) e orchestrata da Tiago Silva al meglio della sua forma sia intellettiva (6,49) che intuitiva (6,31). I due anche da soli riuscirebbero a fermare con tecnica e stile le incursioni offensive dei bolognesi. Abbiati (6,19) è in ottimo stato di forma. Coeso il centrocampo con Nocerino (6,41), Van Bommel (6,31) e Muntari (6,37) in grado di fare muro e proporre incursioni al servizio delle punte avanzate Robinho (6,31) e Ibrahimovic (6,44 v.f. e 6,41 v.i.) in grande spolvero e in grado quindi di creare azioni da gol. Di contro, Pioli (3 – 4 – 2 – 1 = v. 6,02 – 6,13 – 5,94 – 5,94) può far leva su una difesa e un centrocampo ben sorrette da un Gillet (6,46 v.i.) in ottima forma e Cherubin (6,45 v.e.), Perez (6,31 v.i.) Mundingayi (6,49 v.i.) molto aggressivi e determinati a difendere e aiutare la fascia avanzata che vede Diamanti (6,37 v.f.) e Di Vaio (6,13 v.f.) pericolosi e pronti a lottare contro la difesa avversaria. Nello specifico delle potenzialità di rendimento si vedrà un Milan (6,16) più resistente alla fatica con 79% dei giocatori positivi rispetto alla squadra bolognese (5,98) con solo il 50% di giocatori positivi. Anche sul piano dell’intelligenza tattica ed intuizione del gioco, i rossoneri (6,05) risultano più creativi dei rosso blu (6,01). I due allenatori si presentano caricati in modo diverso: Allegri (6,22) è fortemente motivato, Pioli (5,61) è scarsamente incentivato.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.