Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Adrian Mutu "il personaggio"
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Il re dei Balcani vive in Romagna

Mutu è uno dei giocatori di maggior classe del nostro campionato

di Debora Cheli

  Uno dei talenti più interessanti della Serie A è sicuramente Adrian Mutu. Seconda punta naturale, il romeno sa giocare anche da prima punta e da trequartista, grazie alla grande abilità sottoporta e alle spiccate doti tecniche. Mutu nasce a Călineşti, in Romania, l’8 gennaio 1979. Cresce calcisticamente nell'Argeş Piteşti, con la cui maglia debutta in campionato a 18 anni. Le sue doti di seconda punta non sfuggono alla blasonata Dinamo Bucarest, che lo acquista un anno dopo. Mutu ripaga ampiamente la fiducia della squadra segnando 22 gol in 33 incontri, contribuendo alla vittoria della Coppa e del campionato rumeno. Il successo nello sport non gli impedisce di conseguire una laurea in giurisprudenza all’Università di Bucarest. Nel 1999, grazie alle raccomandazioni di Mircea Lucescu, approda all’Inter, ma a parte un gol nel derby di Coppa Italia contro il Milan, non realizza alcuna rete nelle dieci partite giocate con la maglia nerazzurra. A fine stagione passa in comproprietà all’Hellas Verona, dove segna gol importanti in chiave salvezza nel corso della stagione 2000/2001, non riuscendo pero ad impedire la retrocessione dei veneti in serie B l’anno successivo. Mutu viene ceduto al Parma, dove segna 18 gol in 31 partite e, in coppia con Adriano, porta i gialloblu nelle prime posizioni della classifica. La popolarità è alle stelle e l’eco giunge sino a Londra: gli emiliani non sanno resistere all’offerta del Chelsea che si aggiudica l’attaccante romeno. La stagione 2003/2004 di Mutu inizia nel migliore dei modi, 3 reti in 4 partite, ma finisce ben presto in fase di stallo con 6 gol in 27 presenze. Le brutte notizie non finiscono, perchè a settembre, dopo appena due presenze in Premier League nella sua seconda stagione londinese, viene trovato positivo alla cocaina, rompe con la squadra e riceve una pesante squalifica di 7 mesi. Qualche mese dopo firma un contratto con la Juventus, che però lo impiega solo nell’ultima giornata di campionato a causa della sanzione per doping. Nella stagione successiva scende in campo 33 volte con la maglia bianconera segnando 7 reti, ma nel 2006 passa alla Fiorentina. Sarà un’annata memorabile per l’attaccante viola che, sotto la guida di Prandelli, trascina la squadra al quinto posto in classifica, nonostante la penalizzazione di 15 punti dopo lo scandalo Calciopoli.

Chi è Adrian Mutu

Nato a Călineşti, in Romania, l’8 gennaio del ’79, Adrian Mutu nella stagione 2007-2008 ha realizzato 17 gol in campionato e 6 in Coppa UEFA. Nella stessa estate viene multato dalla FIFA per 17 milioni di euro per la rottura del contratto col Chelsea. Ancora una volta la sfortuna bussa alla sua porta e in ritiro con la nazionale rumena si fa male a un ginocchio, il primo di una serie di infortuni che condizioneranno la sua partecipazione in campo con la Fiorentina. Il rapporto con i viola si complica ulteriormente nel gennaio 2010, quando l’antidoping lo trova ancora positivo e viene squalificato per 9 mesi. La luna di miele a Firenze termina nel giugno 2011 quando viene ceduto al Cesena.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.