Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Inter Roma "la partita" 30 2012
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

La sagra del gol

L’Inter ha bocche da fuoco pericolose, ma la Roma ‘zemaniana’ promette scintille

di Emanuele Tramacere

  Inter–Roma può essere definita, a tutti gli effetti, una delle partite più sentite di tutta la serie A degli ultimi 10 anni. La rivalità, in realtà, continua da più di ottant’anni; sì, perché la sfida che vede contrapposto il biscione alla lupa è una di quelle che la Serie A (dal momento della sua creazione nel 1929) ha potuto osservare più spesso. Negli ultimi anni, tuttavia, la rivalità si è accesa notevolmente. Dalla stagione post-calciopoli fino alla fatidica stagione del triplete nerazzurro, Inter e Roma hanno incrociato le proprie strade lottando ad armi pari sul fronte dello scudetto, della coppa italia, della supercoppa italiana e non solo.  L’Inter, soprattutto a San Siro, può godere di una cabala piuttosto favorevole. Degli 86 incontri disputati a Milano, infatti, i nerazzurri hanno lasciato il Meazza con una sconfitta soltanto in 14 occasioni. Milano-Roma, un dualismo che dura da sempre con tanti intrighi, giochi di potere e scambi tecnico-tattici che hanno fatto la fortuna dell’una o dell’altra fazione. Partendo da Gigi Di Biagio a Marco Branca, da Marco Del Vecchio a Gabriel Omar Batistuta, passando per Panucci, Pizarro, Zanetti, Mancini arrivando fino ai papabili ex che potrebbero essere della partita: Walter Samuel e Christian Chivu per i nerazzurri, Nicolas Burdisso e Mattia Destro per i giallorossi. Senza contare colui che dell’Inter ora è la guida tecnica, Andrea Stramaccioni e chi, Zdenek Zeman, è stato il sogno di Moratti prima dell’approdo del giovane allenatore romano.

Andrea Stramaccioni e Zdenek Zeman sono due allenatori che prediligono il gioco offensivo, sfruttando al 100% ogni zolla del terreno favorendo gli inserimenti dei trequartisti negli spazi aperti dai movimenti della prima punta. Entrambi schierano in campo un 4-3-3 atipico. Il tecnico boemo fa di necessità virtù adattando Francesco Totti da trequartista decentrato preferendo la spinta in verticale di una punta mobile sulla corsia di destra. Stramaccioni sfrutta i movimenti a sostegno di Diego Milito per agevolare le verticalizzazioni di Sneijder a favore della seconda punta e del centrocampista di supporto che, finora è sempre stato Fredy Guarin. Inter–Roma sarà come sempre una sfida aperta ad ogni risultato. Ben 9 degli ultimi 14 incontri al Meazza si sono conclusi con più di 3 gol all’attivo e le premesse mostrate nel corso della prima giornata di campionato assicurano che l’ipotesi over, per gli amanti delle scommesse, è tutt’altro che improbabile. I meteorologi prevedono una pioggia di gol nelle porte del Meazza. Tutti pronti quindi. Che lo spettacolo abbia inizio.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.