Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Serse Cosmi "l'Ospite" 32 2012
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Tanto di cappellino

Sempre sicuro, diligente e preparato, spesso e volentieri ricco di impeto, il tecnico del Siena si prepara ad affrontare l’Inter con sul modulo lontano dai cliché

di Alessandra Caronni

 È fatto così, dice quello che pensa. Serse Cosmi anche all’indomani del pareggio con l’Udinese sottolinea che il suo Siena è capace di affrontare ogni impegno “con carattere e razionalità”. E alla fine contro i friulani la sua squadra “ha persino rischiato di vincere”. Il tecnico dei toscani esterna spesso la propria soddisfazione. Ora tuttavia dovrà vedersela con un’Inter gasata più che mai. Pensa a come fermare gente come Milito e Cassano, il mister dagli inconfondibili berretti a cui sembra una grande ipocrisia portare dodici elementi in panchina: perché è questo un punto su cui il mister di Ponte San Giovanni fa leva. Lo ha spesso detto: “Noi allenatori siamo pagati per fare delle scelte. Se capiterà sfrutterò l'occasione, ma se qualcuno non sarà pronto per giocare lo manderò ugualmente in tribuna”. Certe volte fa bene guardare i compagni dagli spalti, secondo Cosmi. Al quale viene spontanea una domanda dal tono sarcastico: “Con ventitre giocatori tra campo e panchina e sei arbitri, non c'è quasi più gente sul prato verde che sugli spalti?”. In fondo, Cosmi parla così, con sicurezza e impeto, perché è un tecnico davvero diligente e preparato. Il suo modulo tattico è notoriamente un elastico 3-5-2, che in fase di non possesso della palla diventa un 5-3-2. Serse ha le palle, è un motivatore, un agitatore, uno con carattere, dotato di istinto, d’impulso e di grande temperamento. Cosmi è un vero personaggio, ai tempi in cui allenava il Perugia ha persino preso parte al film “Il Maestro di Lingue” interpretando il ruolo di un detenuto. Vedremo cosa si inventerà per mettere i bastoni tra i cingoli del carrarmato interista.

Curiosità

Al corso per allenatori di Coverciano, Cosmi si è confermato col massimo dei voti (110 e lode insieme al collega Luigi De Rosa) con la tesi intitolata “Il Trequartista”. Il padre Antonio lo chiamò Serse in onore di Serse Coppi, fratello di Fausto.

Chi è Serse Cosmi

Nato a Ponte San Giovanni, in provincia di Perugia, il 5 maggio del ’58, Serse Cosmi è soprannominato L'Uomo del Fiume, che è anche il titolo del libro autobiografico. Nel 2009 è stato commentatore ed opinionista per alcune trasmissioni televisive.

Le squadre allenate

Ellera - Pontevecchio - Arezzo - Perugia - Genoa - Udinese - Brescia -  Livorno -  Palermo - Lecce e

Siena


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.