Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Europa League 33 2012
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

SAN SIRO, TABU’ ANCHE PER L’INTER

di Luigi Sada

  La maledizione di San Siro non si ferma. Dopo il pareggio del Milan con l'Anderlecht in Champions, anche l'Inter paga dazio centrando un pareggio in Europa League con il Rubin Kazan. Risultato che sta stretto ai russi, dal momento che il pareggio è arrivato in pieno recupero grazie ad una prodezza  personale di Nagatomo. Ai nerazzurri è andata bene, ma ora, in attesa di altre partite casalinghe di coppa e campionato, Milan compreso, sarà da analizzare a fondo quali sono i problemi psicologici e non che tormentano le due formazioni meneghine quando mettono piede sul terreno del Meazza. All'extra-time giovedì sera ha dovuto ricorrere anche l'Udinese contro l'Anzhi di Eto'o,  arrivata al Friuli con il proposito di portarsi a casa i tre punti. I russi non ci sono riusciti per poco. A rimettere le cose a posto, buon per Guidolin, ci ha pensato per fortuna il solito Di Natale con un tapin da pochi passi che ha freddato Pomazan. La classifica del girone dei friulani vede al comando il Liverpool vittorioso a Zurigo per 5-3 con una carambola di situazioni prima negative poi positive con lo Yung Boys. Per le italiane, comunque, ben tre pareggi - compreso quello prestigioso della Lazio in casa del Tottenham - dal momento che il solo Napoli al San Paolo ha regalato un successo alle formazioni del Bel Paese liquidando gli svedesi dell'AIK Stoccolma con un secco poker sul quale c'è la firma di Vargas, autore di una tripletta. Dicevamo della Lazio. la squadra di Petkovic ha venduto cara la pelle nel salotto londinese sfiorando in più  occasioni il gol della vittoria. Vilas Boas le ha provate tutte, ma alla fine ha dovuto accontentarsi della divisione della posta. Detto delle italiane, il turno inaugurale d'Europa League ha registrato alcune sorprese: gli sloveni del Maribor , inseriti nello stesso gruppo della Lazio, hanno battuto per 3-0 il quotato Panathinaikos balzando in testa alla classifica. Nel prossimo turno i biancocelesti riceveranno all'Olimpico gli sloveni. Non ha scherzato neanche il Dnipro, 2-0 col Psv che fra due settimane a Eindhoven incrocerà il Napoli. Senza storia poi il match di Bordeaux dove i Girondini hanno liquidato il Bruges con quattro sberle e a seguire l'Atletico Madrid che è andato in Israele a Tel Aviv ad abbattere l'Hapoel, che non è il Maccabi  ma è pur sempre una delle squadre più accreditate del paese con la stella di David. Per contro, l'altra israeliana, il Kiryat Smona, ha bloccato in trasferta sull'1-1 il Bilbao dopo essere passata in vantaggio nella fase iniziale. Buon pareggio anche per il Basilea in Portogallo a Lisbona con lo Sporting, mentre lo Stoccarda, insieme a Borussia Moenchengladbach, Marsiglia, Bayer Leverkusen, Newcastle, Hannover, non sono riuscite a vincere rispettivamente con la Steaua, Limassol, Fenerbahce, Metalist, Maritimo e Twente. Successo a  sorpresa  invece per il Rosenborg, che espugna Vienna battendo il Rapid e via libera per i tre punti casalinghi per Genk, Lione, Copenaghen, Viktoria e Levante. Il Partizan, stesso girone dell'Inter, è stato fermato sullo 0-0 a Belgrado dagli azeri del Neftci.     


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.