Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Milan Inter "l'intervista a Collovati" 35
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

Sarà un derby stranamente equilibrato

El Shaarawy è un trascinatore e Guarin potrebbe essere l’arma in più per l’Inter

di Emanuele Tramacere

 Fulvio Collovati dal calcio ha avuto tutto. Cresciuto nelle giovanili del Milan, in cui ha esordito alle spalle di grandissimi difensori, si è ritagliato un ruolo da protagonista e leader difensivo, ha vissuto il dramma della prima retrocessione rimanendo legato al club anche in serie B ritrovando subito la promozione; è diventato campione del mondo da titolare nel più bel mondiale mai disputato dalla nazionale italiana passando, grazie alle sue prestazioni, sull’altra sponda del naviglio. Appesi gli scarpini al chiodo “il Collo” è rimasto fedele alla sua passione diventando autore e direttore di numerose trasmissioni calcistiche e siti tematici (come www.calcissimo.com) e diventando opinionista Rai per l’Italia e non solo. In tutto ciò oltre 270 partite giocate con le maglie di Milan e Inter e un’esperienza “da derby” inestimabile.

Lei ha giocato tantissimi derby di Milano, come vede le due squadre alla vigilia del match?

Se mi avessi fatto questa domanda dopo l’ultima giornata di campionato ti avrei risposto che l’Inter era in un momento migliore rispetto al Milan, ma dopo la gara vinta contro lo Zenit i rossoneri hanno sicuramente trovato una condizione, soprattutto mentale diversa.

Per la cabala, però, chi è favorito alla vigilia il derby non lo vince. Qual è la squadra che parte con i favori del pronostico?

Sarà un derby molto equilibrato, legato agli episodi. Rispetto agli anni passati in cui si intravvedevano due squadre con valori molto distanti, prima l’Inter e poi il Milan, quelle di oggi sembrano due squadre che si potranno affrontare alla pari.

Il Milan visto con lo Zenit ha confermato il buon momento di El Shaarawy. Il Milan ha trovato un top player inaspettato in rosa?

Io sono sempre per i giovani. Chiaramente se da un lato il Milan ha perso in qualità, con la partenza di Ibrahimovic, dall’altra ha scoperto in casa un grande attaccante che potrà essere il futuro del Milan nei prossimi dieci anni.

Sponda Inter,  i giovani in rampa di lancio possono essere considerati Juan Jesus e Ranocchia?

Juan Jesus è un giovane indubbiamente di valore, potrebbe diventare un punto fermo della difesa a 3, ma personalmente a me piace molto Ranocchia, che ha tutte le qualità per essere il vero leader di questa difesa e che si sta rivalutando con le prime partite di questa stagione.

Allegri e Stramaccioni, due tecnici che sono messi spesso sotto la lente d’ingrandimento dei media, chi farà meglio?

Stramaccioni mi piace tantissimo, perché ha coraggio in tutto ciò che fa. Non guarda in faccia a nessuno nel momento delle scelte e questo lo porterà ad ottimi risultati. Allegri è un allenatore che ha già dimostrato di saperci fare, vincendo un campionato, ma che ha bisogno di tempo perché ha una rosa completamente rivoluzionata rispetto all’anno scorso.

Se dovesse scegliere due giocatori, uno per parte, che potrebbero decidere questo derby?

Sicuramente nel Milan El Shaarawy perché è il trascinatore dei rossoneri in questo momento. Nell’Inter penso che la sorpresa potrebbe essere Guarin, perché viene da un momento di appannamento, ma questo genere di partite difficilmente le sbaglia.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.