Banner
Banner

Seguici su

 

facebook_32 twitter_32 myspace_32

Chat-stadio5-Online

  • Nessun utente on line

Partners

Banner
Hockey su ghiaccio 35 2012
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

I LUPI SI MANGIANO IL MILANO

La rabbia non basta ai rossoblu per battere la capolista Val Pusteria

di Debora Cheli

 Cosa manca a questa squadra per diventare grande? Dopo tre sconfitte consecutive la domanda é legittima. Non certo il cuore, né la grinta ce n'è da vendere. Basta vedere i bodycheck di Iori, uno che darebbe l'anima se Da Rin gliela chiedesse, o i lampi di Lutz e Liffton a cercare dalle retrovie una breccia. Senza dimenticare la grinta di Raycroft capace di opporre gambali e stecca alle ripetute bordate avversarie. Eppure qualcosa non va. Lo si evince quando il Milano gioca in superiorità numerica, anche doppia, e non riesce a graffiare, men che meno a segnare. Oppure, come giovedì in casa contro il Val Pusteria, i rossoblu lasciano libero spazio agli ospiti, così a loro agio da aprire lo score con Cullen “il terribile”, facendo come se fossero dalle loro parti e non in trasferta. Troppo veloci i Lupi, soprattutto nel primo periodo quando le forze dovrebbero essere fresche e i nostri carburano come un diesel di vecchia generazione. Normale quando si gioca contro la capolista e soprattutto se l'arbitro è più fiscale di un esattore delle tasse. Ci vuole anche un pizzico di strategia per uscire dal pantano. Bravo quindi Lo Presti che si procura (e segna ) il rigore che riporta in alto il morale della truppa  rossoblu nel secondo periodo. Ma non basta, non può, contro una squadra che non ha mai perso un incontro: dopo poco arriva il raddoppio di Jensen, per di più in inferiorità numerica. Ancora tanto cuore permette ad Ansoldi di riagguantare il pareggio con una cannonata che centra l'incrocio dei pali. L'Agorà esplode, si gode l'attimo perché la felicità, si sa, dura poco. Il Val Pusteria infatti non molla e mette a segno il 3-2 con il solito Cullen, a chiudere la seconda frazione di gioco. Nel terzo periodo sono ancora i Lupi ad attaccare e trovano ancora il gol con Tauber. Ma ecco, quando le cose vanno male, Milano sa tirare fuori gli attributi. Un tiro carico di rabbia di Ansoldi trafigge la rete di Aubin, che se ne sta in ginocchio, incredulo. Mancano forse tante cose ai rossoblu, ma non il coraggio di provarci.  Ancora una volta non basterà, perché sul ghiaccio c'è la capolista che non tarda a rammentare ai padroni di casa chi comanda. Arriva anche la quinta rete degli ospiti, ancora di Jensen. Scoppia anche la rissa finale, volano pugni e frustrazione, si gioca tre contro cinque e segna Liffiton all'ultimo secondo, si chiude 5-4 ma ai rossoblu non resta che raccogliere i cocci e ripartire. La prossima settimana prevede ben tre incontri, un tour de force che può riservare molte sorprese. Quel che è certo è che c'è ancora tanto ghiaccio da mettere sotto le lame dei pattini, ma c'è solo da crescere. E da crederci.


 

Video

6

Per guardare tutti i video vai alla pagina Video

NEWS STADIO 5

Stadio5 online Stadio5 online         Da oggi potrete leggere Stadio5 anche onl... Read more
La strana coppia di STADIO5 “La Strana Coppia di Stadio5” Una trasmissione che in modo ironico e dissa... Read more


Pubblicita1

Banner

Pubblicita2

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

PARTITA IVA: 11622330154 Valid XHTML and CSS.